Ricercatore del suono, compositore, autore e produttore musicale con oltre trent’anni di esperienza, Igor Milanesi dirige uno Studio Musicale a Londra, dove produce artisti emergenti, dedicandosi nel contempo a un progetto musicale che fonde l’utilizzo di strumenti antichi ed etnici con la più moderna tecnologia, oltre cha a un suo progetto personale, Be Cause, nel quale fonde la passione per la musica del cosiddetto scenario indipendente con testi eminentemente di carattere interiore – ormai al terzo album.

Come compositore, ha composto musica per film (Perché il fuoco non muore, la vita agra di Tina Modotti, 2013), per il Web, oltre che documentari e pubblicità televisiva. Come autore, collabora con la Universal Publishing, scrivendo canzoni per gli artisti rappresentati dall'etichetta.

Come esperto del suono in connessione con la sfera interiore, insieme all’autore e ricercatore Andrea Di Terlizzi, ha svolto trent'anni di studio teorico e pratico del suono, inteso come espressione del principio di vibrazione, in stretta relazione con la sua connessione con la sfera emotiva e mentale umana. In quest’ambito, ha creato insieme a Di Terlizzi, gli album: Mystica vol. 1, 2 e 3, The sound of silence, Aquarius; Inner Circle, Open Space, Translucency, Fluttuazioni, e sta oggi lavorando a numerosi nuovi progetti in fase di sviluppo.

Questo tipo di musica mira a generare un ambiente armonico ed è studiata per produrre un effetto riequilibrante, producendo geometrie di suono che influenzano profondamente l'ascoltatore, aiutandolo a sviluppare un contatto con una parte più profonda rispetto all’ordinaria sfera cosciente.

La co-creazione con il LAB si innesta in questo contesto, dove la ricerca sonora si fonde con aspetti di carattere interiore, generando potenzialità percettive, aperture quasi visuali, ma anche leggerezza e attenzione all’aspetto estetico della composizione musicale.

Igor
Milanesi